Impastatrici Ankarsrum, info e funzioni

Se volete un’impastatrice fuori dal coro potete provare un modello Ankarsrum. Che hanno di diverso? Intanto il motore estremamente silenzioso che consente di poterle azionare a tutte le ore del giorno e per i nottambuli anche di notte, per potersi svegliare col profumo del pane caldo, proprio come fanno i panettieri. Inoltre, queste macchine permettono un controllo ‘no stop’ della velocità che consente di lavorare gli impasti in modo diverso, con piglio più energico se c’è da ricavare un composto denso e consistente, al contrario con la massima delicatezza per impasti più ‘soft’. Le impastatrici Ankarsrum, disponibili fra l’altro in una gamma cromatica che include tutti i colori in delicate tonalità ocra o in tinte più accese a seconda dei gusti, posseggono un timer incorporato che permette la massima autonomia facendo lavorare la macchina da sola anche se ci si allontana, una volta forniti i giusti input e le dovute impostazioni.

Con il suo particolare design a rullo, l’impastatrice Ankarsrum è ottima per la produzione di una pasta liscia e flessibile, senza fori e in poco tempo. Nel kit è incluso anche un miscelatore accessoriato di relativa ciotola per mixare con l’ausilio di fruste a battitore doppio o singolo. C’è la possibilità di accessoriare ulteriormente la macchina, acquistando a parte anche altri accessori che faranno diventare questo tipo di impastatrice una vero jolly in cucina per la sua versatilità. Una Ankarsrum può arrivare a produrre impasti fino a 11,5 chili di pasta in simultanea, quanto basta per 7 filoni di pane. Il miscelatore mixa in guanti bianchi, con molta delicatezza, portando a un risultato eccellente soprattutto con l’impiego di farina di segale per la realizzazione di un pane particolarmente gustoso il cui impasto però va trattato e lavorato molto delicatamente, avendo la segale una struttura del glutine piuttosto fragile che potrebbe dar vista a impasti collosi se troppo energici.

Di qui la necessità di lavorare l’impasto lentamente e con delicatezza per la buona riuscita dello stesso. Grazie agli accessori acquistabili separatamente questa impastatrice può grattugiare, produrre insaccati, tritare, macinare, fare biscotti e preparare pasta fresca con l’impiego di trafile e sfogliatori. Prezzo 700 euro. Se, invece, volete un’alternativa non vi resta che cercarla sul sito www.impastatricemigliore.it.